All’Interno dell’Episodio 207 di Outlander

intro00Episodio 207

Faith

Immergetevi nel Settimo Episodio della Seconda Stagione di Outlander, con schizzi, disegni esclusivi di produzione e curiosità divertenti raccontati direttamente dalla produzione di Outlander.

 

L’Audizione per Buoton

“Sue Morrison del reparto Set Decorator era stata incaricata di trovare animali per la serie. Lei ci ha mostrato una foto di Scamp e abbiamo subito pensato che fosse perfetto. Lo abbiamo portato ad un mini-provino, principalmente solo come una formalità. Volevamo assicurarci che avrebbe camminato su un corpo di uno sconosciuto, dal momento che è una parte importante del suo ruolo. Abbiamo aggiunto una parte in più verso il basso su una barella in modo tale che l’addestratore di Scamp lo comandi da fuori campo. E’ stato fantastico!” – Maril Davis, Produttore Esecutivo.

Bouton a.k.a. La Storia di Scamp

“Scamp è stato portato nel Dumfries e Galloway Canine Rescue Centre nella bellissima parte sud-ovest della Scozia, come un randagio nel mese di Aprile 2009. Siamo stati in grado di stimare con precisione la sua età ragionevolmente come 16 settimane, perché aveva solo gli incisivi adulti. Mia figlia Pippa, poi di età compresa tra 10, mi aveva tormentato per avere un cane di salvataggio per se, dal momento che abbiamo vissuto presso il Centro fin dalla sua nascita nel 2003. Ho sempre avuto una grande “famiglia” di Golden Retriever (di solito circa 8) e avevo resistito alle sue suppliche fino all’arrivo si Scamp, uno sguardo al suo volto e mi ha subito rapito! Non solo è assolutamente adorabile e sfacciato, ma è incredibilmente intelligente e veloce ad imparare. Lui in realtà sapeva tanto già in tenera età, crediamo che abbia una “vecchia anima” in un corpo da giovane!

dog03

Il centro di soccorso aveva già collaborato con l’agente di animali David Stewart del reparto Creatures Features di trovare cani adatti per partecipare in vari lavori cinematografici e televisivi, nonché l’addestramento, e quando ci ha chiesto di trovare un terrier molto addestrabile per una sfida particolare nei primi mesi del 2013, Scamp sembrava essere il candidato ideale. Era stato scelto anche per uno spot televisivo per una nota bibita scozzese, la cui serie di annunci umoristici erano rinomati. Il cane aveva bisogno di essere in grado di abbaiare a comando da un segnale visivo, ma in più sarebbe stato tenuto da uno strano attore in camice bianco, e lui avrebbe indossato un collare elisabettiano post-operatorio! Impresa non da poco, ma dopo un paio di settimane di addestramento (che ha coinvolto un sacco di pollo!) Scamp ha “recitato” perfettamente per tutto il giorno.

dog02

dog08

dog09

Eravamo tutti terribilmente delusi quando i dirigenti della società di bevande analcoliche hanno deciso di non usare lo spot finito. Tuttavia, David ha ritenuto che Scamp fosse ancora destinato a diventare una celebrità, e nell’estate del 2015 Scamp si è unito al cast di Outlander Stagione 2 come Bouton. In questa occasione David ha fatto tutto l’addestramento, e Scamp aveva davanti un sacco di viaggi lontano da casa, ma sapevamo che era in mani sicure. La sfida più grande di David stava che Scamp dovesse avere un tono specifico, nelle scene cupe dell’ospedale, il cane di Madre Superiora doveva essere adeguatamente dignitoso e Scamp che ha una naturale gioia di vivere doveva essere frenato un po’! Ha dovuto imparare a fare un richiamo SLOW cioè molto lento.

dog04 dog05 dog06 dog07

La mia famiglia ed io siamo così entusiasti di vedere Scamp nella nostra serie preferita in TV. Mio marito Alastair è uno scozzese ferocemente patriottico, con il sangue scozzese nelle vene! Eravamo già grandi fan, ma ora lo siamo ancora di più. Scamp è diventato davvero una grande celebrità locale! Nella sua vita quotidiana, Scamp è la mascotte ufficiale della nostra associazione di carità. Frequenta eventi e visite alle scuole e case di riposo dove è sempre molto popolare! A casa regna sulle sue otto amiche Golden! Ognuno è il suo amico. Lui è un personaggio. Ha anche contribuito alle fase di recupero di Pippa dopo un suo importante intervento chirurgico spinale per scoliosi nel 2011, era decisa a tornare a fare moviemento e a divertirsi insieme a lui”. – Fiona Clarkson R.V.N., Centro Manger, Dumfries e Galloway Canine Rescue.

dog01

Effetti Visivi

Claire arriva a Versailles. Prima e Dopo.

La Camera Stellata

“La Camera Stellata è stata probabilmente il set più divertente di Outlander da progettare e guardare in fase di costruzione. Volevo che avesse una sensazione molto mistica. La squadra di costruzione ha ricoperto il set con una cupola in gesso e intonaco a pezzi e allegato a una griglia circolare metallica. La cupola è stata poi trafitta con centinaia di fori di dimensioni diverse in modo che i piccoli fasci di luce cadessero su Claire mentre camminava. Le pareti erano coperte di antiche incisioni di alchimia e geometria sacra. Il pavimento era coperto di antichi grafici di astronomia e nel centro c’era un astrolabio che era un antico strumento utilizzato per effettuare misurazioni astronomiche. Re Luigi era noto per essere interessato all’astronomia, astrologia e magia a quel tempo”. – Jon Gary Steele, Scenografo.

stars13stars01 stars02 stars03 stars04 stars05 stars06 stars11 stars12 stars14

La Camera da Letto del Re

“La Camera da Letto del Re era una rielaborazione del salone dell’appartamento di Parigi. Avevamo i pilastri coperti di nuovi pilastri costruiti per assomigliare ad alcuni che avevamo visto a Versailles. Abbiamo ottenuto il permesso dal Louvre di Parigi di utilizzare le immagini di 4 dei 24 dipinti di Peter Paul Rubens che sono stati commissionati da Maria de’ Medici. Abbiamo avuto queste stampe su tela e le abbiamo appese sulle pareti del set. Abbiamo anche costruito un nuovo camino per contribuire a cambiare l’aspetto della stanza”. – Jon Gary Steele, Scenografo.

bed01 bed02 bed03 bed04 bed05

Precedente Recensione Outlander Episodio 207: Faith Successivo Recensione Outlander Episodio 208: The Fox's Lair

One thought on “All’Interno dell’Episodio 207 di Outlander

Lascia un commento

*